Gli autori

 

Oriani

Giancarlo Oriani

Dal 2007 è socio ed amministratore unico di Staufen Italia. In precedenza ha lavorato in azienda, nella funzione organizzazione, per poi iniziare l’attività di consulente, acquisendo esperienze sui temi “caldi” che si sono succeduti in questi ultimi venti anni, dallo sviluppo organizzativo supportato dall’IT, al TQM, al business process reenginerring, al Lean Thinking.

P1050583_2Paolo Naj

Paolo Naj dal 2008 è partner di Staufen.Italia, e supporta i clienti di Staufen nei loro progetti di trasformazione per aumentare le prestazioni aziendali utilizzando le metodologie della Lean Production. In precedenza ha lavorato 8 anni in una importante realtà industriale italiana acquisendo una profonda conoscenza dei processi aziendali e in particolare dei sistemi di assemblaggio e di tutte le attività operative a supporto di questo (sistema tecnologico, sistema logistico, programmazione).

A partire dal 1997 ha intrapreso l’attività di consulenza prendendo parte a numerosi progetti sui temi della Lean Production e del TPM, sia nel settore automotive che in altri settori manufatturieri. Parallelamente ai progetti in ambito produzione ha partecipato a diversi progetti di riorganizzazione dei processi e dei sistemi per la programmazione della Produzione e dei Rifornimenti.

Fabio SalomoneFabio Salomone

Oltre 20 anni di carriera nella consulenza per aziende Europee di medie e grandi dimensioni.
Numerose esperienze nei settori food&beverage, automotive e tessile dove ha sviluppato competenze di Lean Transformation, Supply Chain Management, Operation Management, TPM. Formatore ed esperto di formazione esperienziale.

 nicolo-fiorucciNicolò Fiorucci

Nicolò Fiorucci, ha messo in pratica il suo background teorico ingegneristico subito dopo la laurea attraverso esperienze in ambito Supply Chain consolidandolo successivamente lavorando per una grande azienda nazionale della GDO. Ha esperienze internazionali in aziende americane e mercato cinese; ma soprattutto ha avuto l’opportunità di essere coinvolto in un importante progetto Lean che gli ha aperto la strada per una carriera basata su questa materia. L’ambiente logistico gli ha consentito di applicare direttamente sul campo le modalità di gestione di kaizen, workshop e tecniche di Project Management. Lavora per Staufen dal 2015 ed è incaricato di progetti di Quality&Engineering in aziende internazionali del settore automotive.

 Morando Cristian Morando

Cristian Morando, laureato in ingegneria gestionale, ha maturato la sua prima esperienza lean subito dopo la laurea presso una multinazionale italiana operante nel settore dei trasporti lavorando in progetti di efficientamento di celle di produzione.

Successivamente ha continuato la sua esperienza lean come KPO (Kaizen Promotion Office) in un’azienda leader nel settore oil & gas. Qui ha partecipato a diversi progetti di miglioramento delle performance in ambito operations e di sviluppo prodotti, affiancato da sensei giapponesi. Ha fatto esperienze internazionali come project manager contribuendo allo start up produttivo di nuovi prodotti. Ha esperienza nell’applicazione del processo di Hoshin Kanri per supportare la definizione ed il rispetto di piani strategici di crescita aziendale.

Lavora per Staufen dal 2017 in progetti di lean transformation e operational excellence.

luigi-pellegrini Luigi Pellegrini

Un’importante carriera internazionale di 10 anni all’interno di una nota multinazionale leader nella  fornitura di soluzioni per la produttività industriale, lo ha portato a conseguire, come Lean Manager, rilevanti risultati nell’ambito dell’ottimizzazione della produzione, della logistica e della supply chain in generale, ma anche di acquisti e industrializzazione.
Lo stesso approccio pragmatico volto al miglioramento continuo e  alla creazione di valore per il cliente è ora impiegato, come consulente senior, nei progetti di lean trasformation ed operational excellence all’interno del team Staufen.

168acec-1

Carlo Trivellato

Ha lavorato 15 anni in una multinazionale giapponese leader nella produzione di macchine movimento terra. Dapprima occupandosi di qualità, dal Controllo Prodotto e Processo, sino a gestire lo Sviluppo del Sistema Qualità in ottica di Qualità totale.

Successivamente in ambito produttivo, ha seguito l’ottimizzazione dei processi affiancando i “sensei” della casa madre e progressivamente assumendo la gestione dei Gruppi di Miglioramento aziendali, definendo e veicolando soluzioni tecnologiche ed organizzative al fine di ottimizzare i processi.

Infine, ha concentrato il suo operato nello sviluppo della Supply Chain aziendale, sostanzialmente seguendo la catena di fornitura dal forecast di vendita, sino alla pianificazione ordini al fornitore.

A partire dal 2010 ha intrapreso l’attività di consulenza prendendo parte a progetti sui temi della Lean Production in differenti settori manifatturieri, concentrandosi sulla lotta agli sprechi, la compressione dei tempi di risposta e l’attenzione sul reale valore per il cliente.

2f16b01 Chiara Veschi

Lavora in Staufen.Italia dal 2012 come Office Manager occupandosi della gestione organizzativa e amministrativa e delle attività di supporto ai consulenti.

Segue le attività di segreteria generale garantendo la prima interfaccia per le richieste di supporto e di informazione da parte dei clienti. Si occupa delle attività di comunicazione e di web. E’ l’amministratore del blog Staufenitalia.it.

Riccardo Bellini

Riccardo Bellini

Ha  seguito  un  percorso  professionale  sempre  orientato  alla  fabbrica  ed  all’industrializzazione, che lo ha portato dalla Bticino, dove ricopriva il ruolo di Product Industrialization, alla Nicotra, dove era Process Engineering Manager, alla Ziehl-Abegg Italy, come Operation Manager, fino ad approdare alla SEMATIC, dove è Industrial Development Manager.

Foto carniatoAlberto Carniato

Alberto Carniato ha lavorato per molti anni nell’ambito delle operations sia in consulenza che in azienda. Ha avuto la prima importante esperienza in Andersen Consulting lavorando in progetti di miglioramento (processi, organizzazione e sistemi) nell’area SupplyChain e per medio grandi aziende del settore manifatturiero, per poi passare all’esperienza in azienda:  pima come Material&Purchasing Manager in Electrolux Professional  poi come Supply Chain Director in Brevini Power Transmission.

In questi contesti ha avuto l’opportunità di vivere in prima persona e promuovere come uomo azienda importanti progetti di trasformazione lean, anche a livello internazionale, sia negli aspetti di produzione e logistica ma anche nei processi di supporto, in particolare nella gestione dell’ordine cliente, nella pianificazione e sviluppo prodotto e nell’ambito degli acquisti.

Nel 2013 è rientrato in consulenza abbinando la sua esperienza pratica e le competenze acquisite sul campo con la metodologia e l’approccio Staufen.

E’ oggi Supply Chain and Sourcing Manager in Alstom Grid.

Marco Campana
Marco Campana. Dopo la laurea in ingegneria gestionale e un esperienza in nella produzione su commessa, passa al farmaceutico ed entra in Doppel Farmaceutici nel 2013 come Production Planner. Spinto da una grande passione per l’ottimizzazione del sistema azienda ottiene la certificazione Black-Belt Lean-6Sigma. Dal 2016 è cardine, insieme a Staufen, del progetto di Lean Transformation in Doppel Farmaceutici per portarla all’Operational Excellence.

foto_carafaDorothi Carafa

Abruzzese d’origine da 16 anni stabile a Bologna.

A seguito della laurea in Sociologia a inizia a lavorare nel 2011 in ambito controllo qualità nel settore dell’e-commerce di fashion di alta gamma. Nel corso degli anni ha ricoperto il delicato incarico di responsabile della formazione per i nuovi assunti che le hanno permesso di sviluppare una propensione per le tematiche di formazione volte a bilanciare produttività e qualità.

Insieme a Staufen ha ottenuto numerosi risultati sia in termini operativi che in termini di crescita professionale impostando e perseguendo progetti di miglioramento continuo fino ad assumere la responsabilità completa di tutto il sistema di Shopfloor Management.

Nel gennaio del 2017 accetta la sfida come responsabile di produzione dell’intero stabilimento.

Allo shopping on-line preferisce i mercatini delle pulci e le fiere di antiquariato.

Colleziona vecchie foto e ha una passione per le spille Vintage.

ilaria-de-podestaIlaria De Podestà
Laureata in Ingegneria Gestionale presso l’Università di Bologna, Ilaria De Podestà ha approfondito l’interesse per la filosofia Lean e le sue applicazioni nel corso del tirocinio finalizzato alla scrittura della tesi specialistica presso la Fabio Perini SpA, dove ha trattato un caso di Lean Implementation e approfondito l’importanza della leadership diffusa.

Attualmente lavora presso l’SCM Group nell’ambito del Miglioramento Industriale.

foto fandellaSergio Fandella

Sergio Fandella, ingegnere meccanico, dopo una carriera nel settore Operations, è stato per molti anni Direttore Generale di una multinazionale in Italia. Da 5 anni lavora come Manager a progetto seguendo operazioni di turnaround in un’ottica di Lean Organisation.  Dal 2012 è Managing Director di Novem Car Interior Design S.p.A. Bergamo, azienda specializzata nella produzione di interni decorativi per auto, parte di un gruppo multinazionale tedesco leader di mercato.

Andrea Mannori

Andrea Mannori
Lean Expert presso BM Plastic
3 frasi memorabili:
«lavorare al sistema è un privilegio!»
«keep calm and metti il berretto giusto!»
«viviamo in un mare di muda!»

Laureato in Ingegneria Meccanica, grazie alle esperienze lavorative negli ambiti della meccanica di precisione, automazione e comunicazione visiva, si contraddistingue per innata curiosità nei sistemi produttivi e forte propensione al Visual Management. Approda in BM Plastic e collabora su tutti i fronti della Lean Transformation. Ambisce a diventare Sensei entro i cinquant’anni e ricorda amorevolmente i tempi della Panda 750 Young.

Matteo ModeneseMatteo Modenese
Matteo, Veneto di nascita ha vissuto a Trento, Milano e Bologna.
Dopo esperienze da analista in società di consulenza direzionale si è specializzato  in ambito Ecommerce e Operations.

Inizialmente  esperto attivo su temi specifici come Resi Cliente e Customer Operations ha avuto occasione di affrontare temi e guidare da leader importanti progetti di Innovazione, Automazione, Reegineering ma anche temi di continuity come Responsabile di Plant.
Le cose di cui va più fiero sono i servizi web pensati e progettati per il cliente finale, un grande progetto di Lean Tournaround ma soprattutto il Team con cui condivide la propria filosofia di pensiero sul lavoro.

Andrea Moretti

Andrea Moretti

Andrea Moretti si occupa di  facilitazione visiva dei gruppi di lavoro, formazione e consulenza.

Di estrazione economica matura una lunga esperienza aziendale come responsabile del controllo di gestione del Gruppo Clementoni. E’ un profondo conoscitore degli strumenti di visual thinking , visualizzazione quantitativa, team working, Open Space Technology, che utilizza con passione nei progetti che segue come freelance.

Nel 2008 ha dato vita a LiberatePerformance un progetto di ricerca innovativo nel campo del performance management. Ispirato dalla visione secondo cui la Performance non è  qualcosa da “gestire”ma piuttosto da promuovere sul campo, ha selezionato tra molte pratiche quelle più adatte a questo scopo . Il risultato è una piattaforma di lavoro per un esperimento continuo che ad oggi appare molto promettente ed in linea con le necessità dei nostri tempi.

giancarlo-nadinGiancarlo Nadin

Docente di Marketing presso l’Università Cattolica e ricercatore presso Centrimark (Centro di Ricerca di Marketing della stessa Università), si occupa di tematiche di marketing e disegno strategico e operativo per aziende operanti in vari settori industriali fra cui il settore farmaceutico. All’attività di ricerca e insegnamento affianca la consulenza in ambito direzionale per lo sviluppo commerciale e la revisione del rapporto azienda-mercato con particolare enfasi ai processi connessi alla trasformazione digitale delle organizzazioni. Fra i filoni esplorati annovera il “data science for business” e l’innovazione di servizio connessa alle potenzialità dell’IoT.

Alessandro Piccolo

Alessandro Piccolo

Laureato in Economia Aziendale e Management presso l’Università Bocconi, Alessandro Piccolo è  attualmente studente nel programma di Double Degree in International Management organizzato dall’Università Bocconi e dalla Fudan University di Shanghai. Ho lavorato sulle tematiche del Lean nelle industrie a bassa ripetitività nella preparazione della Tesi di Laurea.

Foto Scalmana PDCALuca Scalmana

Luca Scalmana ha lavorato i modo estensivo per aziende di processo Chimiche e Chimico-farmaceutiche dedicandosi fin da subito alla gestione di progetti di miglioramento sia organizzativi che tecnologici. Dopo aver ricoperto il ruolo di Responsabile Manutenzione e Project Manager, la sua esperienza lo ha portato alla Direzione Industriale nel settore Coatings dove ha gestito in prima persona cambi culturali in ottica Lean Maufacturing.

La sua esperienza come Direttore Generale in un’azienda di componentistica elettromeccanica gli ha permesso di far maturare le proprie competenze integrando la visione di Lean Manufacturing con quella di Lean Enterprise.

Attualmente ricopre il ruolo di Operations Director presso Fabio Perini S.p.A

Like(4)Dislike(0)