Fermate la posta elettronica!

L’email è’ il principale strumento tramite il quale l’infatuazione digitale ci fa credere di essere più efficienti e “smart”, quando invece è vero, molto spesso, il contrario.

Immagine1

L’efficacia e l’efficienza organizzativa dipendono in grande misura dalla comunicazione, ovvero dal trasferimento di informazioni (decisioni, giudizi, dati, problemi, ecc.) tra i vari soggetti organizzativi.

La capacità di comunicare bene è funzione del mezzo utilizzato: la parola scritta trasmette una informazione secca; il parlato trasmette anche un significato tramite l’intonazione, le pause, gli accenti, ecc.; l’incontro di persona trasmette ancora di più tramite il linguaggio del viso e del corpo.

Quindi l’email è al livello più basso della “ricchezza” di comunicazione. Oltretutto l’abuso delle email (tante email, tanti destinatari) ne riduce la capacità di attrarre l’attenzione e quindi, di fatto, la capacità di comunicare efficacemente.

Ne deriva che l’email NON è il miglior supporto per l’efficacia e l’efficienza organizzativa.

Per questo noi di Staufen spingiamo per soluzioni organizzative che facilitino l’interazione diretta tra le persone. Ad esempio, tramite riunioni ben organizzate (attenzione: ben organizzate! cioè focalizzate, brevi, ben gestite, ecc.), ovvero tramite lo Shop Floor Management ®.

Le email dovrebbero essere confinate a situazioni specifiche: comunicazioni non urgenti, dove non vi sia possibile ambiguità di interpretazione, con pochi destinatari.

20 email al giorno ricevute, 20 scritte, ognuna con massimo 1/2 destinatari, copia conoscenze in casi eccezionali: questo sarebbe l’obiettivo per una comunicazione organizzativamente salutare.

Like(7)Dislike(0)

One thought on “Fermate la posta elettronica!

  1. Fabio Salomone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *