La digitalizzazione: sostituzione dell’uomo o suo potenziamento?

Spesso quando si parla della quarta rivoluzione industriale si sente dire che questa è un pericolo per i lavoratori in quanto eliminerà posti di lavoro sostituendoli con macchine più efficienti o con nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale.

Digitalizzazione Blog

Questo timore non è una novità di quest’epoca ma piuttosto frutto dell’umana resistenza al cambiamento, con l’avvento dei primi robot industriali ad esempio si parlava di fabbriche al buio senza persone al proprio interno ma basta visitare il gemba di qualsiasi settore per capire che non è stata quella la strada percorsa.

A mio avviso non esiste una sola risposta corretta, come in passato le nuove tecnologie tenderanno da un lato ad automatizzare e digitalizzare processi ripetitivi o in cui il valore aggiunto dell’uomo non è particolarmente elevato mentre in altri casi andranno a lavorare per rendere la nostra manodopera più efficiente e sicura.

E voi che cosa ne pensate?

Like(0)Dislike(0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *