Quanto sono stabili i vostri processi?

Siete un’azienda che sta affrontando un periodo di forte crescita ma le performance aziendali non vi soddisfano e sentite il bisogno di cambiare qualcosa.

Il percorso di Lean Tranformation vi interessa e decidete di provare ad utilizzare qualche strumento di miglioramento lean in maniera localizzata per valutarne i benefici.

Dopo alcune settimane di test scoprite che non è cambiato nulla rispetto alla situazione precedente e decidete così di abbandonare questa strada che tanto vi aveva colpito quando ne avevate sentito parlare per la prima volta.

I sistemi di produzione basati su filosofie lean thinking sono rappresentati con lo schema di un edificio in cui le fondamenta sostengono i pilastri su cui poggia il tetto; questo schema non è usato casualmente perché l’implementazione di un blocco sottende l’implementazione del blocco inferiore su cui è appoggiato.

Nell’esempio che ho fatto non è sbagliato l’approccio localizzato quanto il metodo utilizzato; prima di implementare strumenti di miglioramento è infatti fondamentale raggiungere la stabilità di base.

Like(0)Dislike(0)

avatar

Nicola Caramaschi ha lavorato per 7 anni nel settore automotive dapprima come Manufacturing Engineer e poi come First Line Manager formandosi sul campo su tematiche Lean quali 5S, OEE, SMED ed è stato ruolo chiave per l’implementazione dello ShopFloor Management nell’area di sua competenza. Durante questi anni ha anche partecipato a due progetti di implementazione SAP come team leader. A partire dal 2018 ha avuto modo di essere coinvolto dall’headquarter in progetti internazionali di performance improvement al fine di aumentare la competitività dei singoli stabilimenti produttivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.